Museo delle Origini dell'Uomo



LA TESTA ANIMALE CON CORPO UMANO NELLA SCULTURA MONOLITICA (MENHIR) DEL PALEOLITICO




Fig. 18,1) La scultura raffigura un ibrido artistico con testa di animale e corpo verticale umano.
(Nell'Antico Egitto la Dea Thueris aveva testa di ippopotamo e corpo verticale umano con grande pancia, ed era una divinità popolare molto venerata dalle gestanti, e anche tra le più antiche).
Questa scultura si trova seminterrata, e non si conosce il retro. Per fare la fotografia di questo colosso è stato necessario fare un palco sugli alberi. In questa foto P.Gaietto sul palco controlla la giusta inquadratura del colosso.
La sua collocazione originale, cioè prima di abbattersi, era verticale.
Misure : circa 3 metri.
Collocazione : Località Buschiazzi di S.Pietro d'Olba, Comune di Urbe, Savona, Italia.
(Per chi vuole vederla è collocata ai lati della strada, verso il monte, tra Tiglieto e Urbe, in direzione Urbe; non ci sono cartelli indicatori).
Cultura materiale : musteriano.
Foto : Silvano Maggi, 1961.


NEXT

Index

HOME PAGE


Copyright©1999-2009 by Museo delle Origini dell'Uomo, all rights reserved.