Museo delle Origini dell'Uomo

LA TESTA UMANA MISTA A TESTA ANIMALE NELLA SCULTURA DEL PALEOLITICO


la produzione della testa umana mista a testa animale è suddivisa in 5 fasi :
- da 2.500.000 a 750.000 anni (Olduvaiano),
- da 750.000 a 400.000 anni (Acheuleano e Clactoniano antico),
- da 400.000 a 200.000 anni (Acheuleano e Clactoniano medio),
- da 200.000 a 40.000 anni (Acheuleano e Clactoniano recente, e Musteriamo),
- da 40.000 a 12.000 anni (Paleolitico superiore),
La tipologia delle sculture è costituita da raffigurazioni di ibridi di uomo e animale (Fig. 6,1). Non si tratta di bifrontismo, cioè di una testa umana unita a una testa di animale, né di due mezze facce di uomo e animale in una sola testa, ma di un misto di parti di faccia umana e di parti del muso dell'animale in una sola testa (Fig. 6,3). Questi ibridi artistico-religiosi proseguono in scultura nelle epoche post-paleolitiche e nell'etnografia (Fig. 6A10).




Fig. 6,1) Scultura litica zooantropomorfa (Disegno). Trovata da MARY LEAKEY. Raffigura la testa di un ibrido artistico uomo-animale, ma potrebbe essere una testa di ominide realizzata con uno stile, cioè con un linguaggio dell'arte, che non riusciamo ancora a definire, per scarsità di reperti. E' la scultura più antica che si conosca.
Misure : sono sul disegno, spessore sconosciuto.
Provenienza : Olduvai Gorge (Africa Orientale).
Cultura materiale : Olduvaiano.
Datazione assoluta : 1.700.000 anni.
Reperto studiato da Mary Leakey, Raymond Dart, K.P.Oakley


Fig. 6,2) Scultura litica zooantropomorfa trovata da Isaie Dharvent nel 1902 o in precedenza. E' una vecchia fotografia, in cui non si riescono a vedere le parti lavorate sul nodulo di selce. Forse è danneggiata da rotolamento alluvionale. La raffigurazione, nell'interpretazione di Dharvent, era la testa di una scimmia; la nostra interpretazione è diversa : il profilo della testa ha mandibola e fronte umana, mentre la bocca e la parte superiore della faccia, sono di animale, quindi è un ibrido artistico uomo-animale.
Misure : forse cm. 6 di altezza.
Provenienza : probabilmente Centro-Nord della Francia.
Cultura materiale : probabilmente Clactoniano oppure Acheuleano medio.
In questa fotografia non si vedono le tracce di lavorazione, non si vede il retro; inoltre la bocca è atipica, forse influenzata dalla forma del nodulo di selce, quindi non è possibile stabilire con certezza l'autenticità.


Fig. 6,3) Scultura litica zooantropomorfa trovata da WALTER MATTHES prima del 1969. Raffigura, secondo Matthes, una "testa grottesca", ed è giusto, ma noi siamo più precisi, in quanto per la nostra tipologia è un ibrido artistico uomo-animale feroce. La mandibola è umana; la proporzione dell'altezza della testa è umana; il muso è dell'animale; la bocca è spalancata.
La scultura è lavorata da ogni parte. La bocca è stata ricavata da una rientranza del nodulo di selce. Le chiazze chiare sono i residui della scorza che copriva il nodulo di selce.
Cultura materiale : Clactoniano oppure Acheuleano recente.


clikka per ingrandire l'immagine

Fig. 6,4) Scultura litica zooantropomorfa. Raffigura un ibrido artistico uomo-animale, con sguardo rivolto in alto; lungo collo, e nuca appuntita.
Misure : alt. cm. 14, spessore cm.2.
Provenienza : Varazze, Savona, Italia.
Cultura materiale : Clactoniano oppure Acheuleano recente.
Collezione Museo delle Origini dell'Uomo.


Fig. 6,6) Scultura zooantropomorfa in osso (Disegno). Raffigura un ibrido artistico uomo-animale, in cui la testa e il corpo sono abbastanza simili all'uomo (almeno per il corpo verticale), mentre le orecchie sono dell'animale. E' l'unico reperto del Paleolitico, che conosciamo, di raffigurazione delle orecchie in sculture di osso e di pietra. La raffigurazione delle orecchie è nota soltanto in piccole sculture zoomorfe di argilla cotta del Paleolitico superiore, reperite a Dolni Vestonice in Moravia, e a Voglherd in Germania.
Misure : piccole dimensioni.
Provenienza : Francia.
Cultura materiale : Paleolitico superiore.



NEXT

Index

HOME PAGE


Copyright©1999-2009 by Museo delle Origini dell'Uomo, all rights reserved.