Museo delle Origini dell'Uomo


TATUAGGI ZOOMORFI, ANTROPOMORFI E GEOMETRICI PER L'ABBELLIMENTO DEL CORPO UMANO NEL POST- PALEOLITICO



Fig. F59) Tatuaggi di figure animali sul corpo umano.
Provengono da una tomba in cui il ghiaccio ha conservato il cadavere.
Eta' circa 2500 anni.
Pazyryk (Monti Altai) Siberia.
Civilta' degli Sciti.
Lo stile dei tatuaggi ha una componente di arte cinese.
Il disegno e' una ricostruzione degli archeologi .


Fig. F60) Uomini con corpo completamente ricoperto di tatuaggi.
Isole Hawaii.
Disegno di un Europeo, 1841.
Il tatuaggio era una decorazione per la bellezza del corpo. Era una tradizione e una moda, oggi alle Hawaii in minor auge. Invece da alcuni anni si e' diffusa come moda in Europa. Moltissimi giovani si fanno tatuare su ogni parte del corpo, persino sulla testa rasata.
I tatuaggi, neri o colorati, possono avere i piu' svariati soggetti: dai draghi, al nome della fidanzata.






NEXT

Index

HOME PAGE


Copyright©1999-2009 by Museo delle Origini dell'Uomo, all rights reserved.